FUJI X-T4 CORPO

Fujifilm X-T4, la quarta incarnazione della regina della serie X-T, che va a posizionarsi nettamente come top di gamma di tutta la famiglia X-Series: Fujifilm X-T4. Per la nuova fotocamera Fujifilm sceglie di non cambiare il collaudato sensore APS-C X-Trans CMOS IV, ma di montarlo su un sistema di stabilizzazione in-body image stabilization (IBIS) di nuovo design. Lo ricordiamo, al momento in casa Fuji solo X-H1 offre la stabilizzazione sul sensore, ma è stato un modello dal successo limitato, anche per dimensioni decisamente più importanti del resto della famiglia e per qualche peccato di gioventù. Lo stabilizzatore a 5 assi migliora le sue prestazioni e ora dichiara 6.5-stop di efficacia con 18 delle 29 ottiche del sistema X; promette una precisione 8 volte maggiore rispetto a quello di H1 e dovrebbe assistere meglio anche durante le riprese in movimento e nei panning.

La nuova unità IBIS si basa su un sistema magnetico anziché su delle classiche molle, con un impatto molto positivo sulle dimensioni e sul peso, che calano rispettivamente di circa il 30% e del 20% rispetto al meccanismo di stabilizzazione dell’immagine di X-H1. Da fuori all’occhio meno attento X-T4 differisce molto poco da X-T3 e le dimensioni lo confermano, con un spessore aumentato di soli pochi millimetri.

Fujifilm ha mantenuto la stessa impostazione di X-T3, ma ha anche apportato cambiamenti importanti. Se il mirino elettronico è lo stesso, con un pannello OLED da 3,69 milioni di punti, lo schermo è cambiato parecchio: siamo infatti di fronte a un display touchscreen orientabile da 1,62 milioni di punti e 3,2″ di diagonale, come su X-T3, ma ora montato su un sistema articolato vari-angle, che permette molta più libertà nell’orientamento e che sarà certamente accolto con favore da chi utilizzerà la fotocamera in ambito video.

Parlando di video, ora Fujifilm X-T4 è davvero una mirrorless ibrida foto/video: oltre al display orientabile troviamo una nuova ghiera (che sostituisce quella concentrica ai tempi di otturazione per la scelta del tipo di lettura esposimetrica) con due posizioni: Still e Movie. Ora le due modalità d’uso hanno interfaccia e quick menu dedicati e diversi ed è facile salvare profili d’uso distinti e richiamarli in modo veloce. I filmato 4K a 60p restano un punto fermo, anche in formato cine DCI, ma Fujifilm ha aggiunto una modalità di ripresa Full HD a 240 fotogrammi al secondo, per rallenty ancora più d’impatto. Nella registrazione video è possibile combinare lo stabilizzatore meccanico alla stabilizzazione elettronica dell’immagine (DIS) e di utilizzare la modalità “IS (Image Stabilization) Boost”, pensata per le riprese a mano libera in movimento, come quelle effettuate camminando. Scompare purtroppo il jack per le cuffie (l’audio in cuffia può essere utilizzato tramite adattatore sulla porta USB-C), mentre “Impostazione jack MIC” permette di commutare il livello di ingresso tra livello MIC e livello LINE. La fotocamera supporta infatti microfoni esterni così come segnali LINE da apparecchiature audio esterne. Il jack per le cuffie è presente invece sulla nuova impugnatura verticale Vertical Battery Grip “VG-XT4” ( compatibile solo con X-T4).

Fujifilm ha lavorato anche sull’autofocus rendendo il tracking più efficace: ora anche a livello visivo è più intuitivo l’utilizzo, con il classico quadrato che aggiancia il soggetto e lo segue nell’inquadratura, come avviene in gran parte della concorrenza. Fuji dichiara che “Il tasso di successo del tracking è stato raddoppiato rispetto alla fotocamera X-T3″. Migliorate anche le prestazioni delle funzioni Face / Eye AF.

Piccola rivoluzione sotto lo sportello della batteria: la nuova batteria al Litio NP-W235 è più simile nelle forme a quelle della concorrenza e dovrebbe finalmente garantire un’autonomia da prodotto professionale: Fujifilm dichiara 600 scatti (Modalità Economy) e circa 500 scatti (Modalità Normale). La fotocamera in ordine di marcia, incluse batteria e scheda di memoria, pesa 607 grammi, contro i 673g di X-H1 e i 539g di X-T3.

In ambito fotografico si segnala il nuovo otturatore meccanico, in grado di far scattare la macchina a 15 fps con inseguimento AF attivo, 4 in più del modello precedente.L’otturatore è testato per 300.000 cicli. Fujifilm ha introdotto inoltre la possibilità di regolazione fine della curva dei toni su luci e ombre, ora impostabile tra -2 e +4 con passi da mezzo stop. Fujifilm ha leggermente modificato la posizione di alcuni tasti, riportando il tasto Fn vicino al comando di scatto e modificando la disposizione di AF-ON, Q e AEL. Chi arriva da X-T3 potrebbe trovarsi spaesato, ma i tasti, come sempre accade in casa Fujifilm, sono tutti personalizzabili.

Dopo la bellissima simulazione pellicola Classic Neg introdotta da X-Pro3, X-T4 presenta “ETERNA Bleach Bypass”, una nuova modalità di simulazione pellicola che parte dalla base della pellicola video Eterna, ma aggiunge l’effetto del “Bleach Bypass”, una tecnica di sviluppo tradizionale per le pellicole agli alogenuri d’argento, creando immagini con bassa saturazione e alto contrasto, dall’atmosfera molto speciale.

Numero pixel effettivi 26,1 milioni di pixel
Sensore X-Trans CMOS 4 (APS-C) 23.5mm x 15.6mm con filtro a colori primari
Sistema di pulizia sensore Ultra Sonic Vibration
Supporto memoria Scheda di memoria SD (~2GB) / SDHC (~32GB) / SDXC (~512GB)
Tipo UHS-I / UHS-II*1 / Video Speed Class V90 *1
Formato file per foto
JPEG: Exif vers. 2.3*2
RAW: 14bit RAW (RAF original format)
TIFF: 8/16bit RGB
Numero di pixel registrati
[L] <3:2> 6240 × 4160 <16:9> 6240 × 3512 <1:1> 4160 × 4160
[M] <3:2> 4416 × 2944 <16:9> 4416 × 2488 <1:1> 2944 × 2944
[S] <3:2> 3120 × 2080 <16:9> 3120 × 1760 <1:1> 2080 × 2080
Attacco obiettivo FUJIFILM X Mount
Sensibilità Standard Output: AUTO1 / AUTO2 / AUTO3 (fino ISO12800), ISO160-12800 (1/3 step)
Extended Output: ISO 80 / 100 / 125 / 25600 / 51200
Controllo esposizione Misurazione TTL 256 Zone. Multi / Spot / Media / Media Pesata al Centro
Modalità di esposizione P (AE Program), A (AE Priorità di diaframma), S (AE Priorità di tempi), M (Manuale)
Compensazione dell’esposizione Da -5.0 EV a +5.0EV a incrementi da 1/3EV
(Modalità filmato: da -2.0 EV a +2.0EV)
Stabilizzatore d’immagine
Meccanismo: “sensor shift” con compensazione a 5 assi
Efficienza: 6,5 stop (standard CIPA, solo vibrazione di beccheggio e imbardata)
Stabilizzatore d’immagine digitale: Si (solo modalità filmato)
MOPDALITA’ IS BOOST: Si (solo modalità filmato)
Otturatore Otturatore a Tendina
Tempo di posa
Otturatore Meccanico
Modalità P: 4s – 1/8000s; modalità A: 30s – 1/8000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/8000s; Modalità Bulb: fino a 60min.
Otturatore Elettronico*3
Modalità P: 4s – 1/32000s; modalità A: 30s – 1/32000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/32000s; Modalità Bulb: 1s fisso
Otturatore Elettronico sulla prima tendina (E-front)
Modalità P: 4s – 1/8000s; modalità A: 30s – 1/8000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/8000s; Modalità Bulb: fino a 60min.
Otturatore Meccanico + Elettronico*3
Modalità P: 4s – 1/32000s; modalità A: 30s – 1/32000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/32000s; Modalità Bulb: fino a 60min.
Otturatore E-front + Meccanico
Modalità P: 4s – 1/8000s; modalità A: 30s – 1/8000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/8000s; Modalità Bulb: fino a 60min.
* L’otturatore elettronico sulla prima tendina lavora fino al 1/2000s.
Otturatore E-front + Meccanico + Elettronico
Modalità P: 4s – 1/32000s; modalità A: 30s – 1/32000s;
Modalità S/M: 15min. – 1/32000s; Modalità Bulb: fino a 60min.
* L’otturatore elettronico sulla prima tendina lavora fino al 1/2000s. L’otturatore
meccanico lavora fino a 1/8000s.
Filmati
FHD: 1/8000s 〜 1/4ss
DCI4K/4K: 1/8000s 〜 1/24s (a seconda del frame rate)
Tempo di sincronizzazione flash: 1/250s o più lento
Scatto continuo
Circa 30fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (JPEG: 60 foto – Raw
compressione Lossless: 35 foto – Raw non compresso: 33 foto)
Circa 20fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (JPEG: 114 foto – Raw
compressione Lossless: 37 foto – Raw non compresso: 34 foto)
Circa 10fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (JPEG: 500 foto – Raw
compressione Lossless: 48 foto – Raw non compresso: 39 foto)
Circa 20fps [Solo otturatore elettronico] (JPEG: 79 foto – Raw compressione Lossless:
36 foto – Raw non compresso: 34 foto)
Circa 15 fps (JPEG: 110 foto – Raw compressione Lossless: 38 foto – Raw non
compresso: 35 foto)
Circa 10 fps (JPEG: 164 foto – Raw compressione Lossless: 44 foto – Raw non
compresso: 37 foto)
Circa 8 fps (JPEG: 200 foto – Raw compressione Lossless: 49 foto – Raw non
compresso: 39 foto)
Pre-shot: Circa 30fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (max. 20 foto prima,
max. 20 foto dopo “pressione completa”, totale max. 40 foto)
Pre-shot: Circa 20fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (max. 20 foto prima,
max. 37 foto dopo “pressione completa”, totale max. 57 foto)
Pre-shot: Circa 10fps [Solo otturatore elettronico, Crop 1.25x] (max. 10 foto prima,
max. 300 foto dopo “pressione completa”, totale max. 310 foto)
* Il numero di foto registrabili varia con il tipo di scheda di memoria usata.
* La velocità della raffica varia con le condizioni di scatto e il numero di immagini memorizzate.
Auto Bracketing
Bracketing AE (scatti: 2, 3, 5, 7, 9 Step: da 1/3EV fino a ±3EV)
Bracketing Simulazione Pellicola (3 tipi di simulazione pellicola selezionabili)
Bracketing Gamma Dinamica (100%, 200%, 400%)
Bracketing Sensibilità ISO (±1/3EV, ±2/3EV, ±1/EV)
Bracketing Bilanciamento del bianco (±1, ±2, ±3)
Focus Bracketing (AUTO, MANUALE)
Messa a fuoco
Modo: AF Singolo / AF Continuo / MF
Tipo: Intelligent Hybrid AF (AF TTL a contrasto / AF TTL a rilevamento di fase)
Prestazioni in bassa luminosità:
Contrasto -3.0EV, Rilevamento di Fase: -6.0EV (con XF35mmF1.4)
Selezione riquadro AF:
- AF Punto Singolo: EVF/LCD 13×9 / 25×17 (Dimensione riquadro AF selezionabile)
- AF Zona: 3×3 / 5×5 / 7×7 selezionabile tra 91 aree su una griglia 13×9
- AF Wide/Tracking: