FUJI X-T2 + XF 18-55 f.2,8-4,0 OIS

FUJI X-T2 + XF 18-55 f.2,8-4,0 OIS     € 1.980,00

Fuji rinnova la gamma di fotocamere mirrorless, presentando ufficialmente la nuova Fuji X-T2, evoluzione dell’apprezzata X-T1 che viene migliorata in aspetti chiave, dal sensore, al sistema di autofocus, al mirino, per arrivare alle funzionalità dedicate alla gestione dei video, come si dirà diffusamente nel corso dell’articolo. Un progetto che, quindi, parte già da solide basi, ma che, quanto meno sulla carta, sembra in grado di tagliare nuovi traguardi in termini di qualità di immagine, operatività ed efficienza. Di fatto, la nuova Fujifilm X-T2 si posiziona nella parte più alta del catalogo del produttore giapponese, condividendo tale posizione con la recente X-Pro2.

Corpo ed ergonomia

Dal punto di vista costruttivo, la X-T2 ripropone quanto di buono già visto con il precedente modello, a partire dal corpo in lega di magnesio resistente alla polvere, all’umidità e alle basse temperature, grazie alle 63 guarnizioni anti-intemperie. Le medesime guarnizioni sono applicate sugli obiettivi tropicalizzati e all’impugnatura Power Booster di cui si parlerà in seguito.

Il corpo è dotato di due slot per alloggiare altrettante schede in formato SD, entrambi compatibili con lo standard UHSII e sfruttabili per la registrazione sequenziale, per il backup e la registrazione di file RAW nello slot 1 e JPEG nello Slot 2 o per assegnare ad una delle due SD il compito di memorizzare le registrazioni video.

La fotocamera consente di controllare manualmente i principali controlli dell’esposizione mediante apposite ghiere: una per la sensibilità degli ISO, una seconda per la velocità dell’otturatore e una terza dedicata alla compensazione dell’esposizione, con incrementi di 1/3 fino a +/- 3EV e fino a +/- 5EV selezionando la posizione C. Non manca un joystick ad otto direzioni che permette di selezionare il punto di messa a fuoco, come si dirà nella sezione dedicata al rinnovato sistema di messa a fuoco.

La X-T2 è dotata di un otturatore meccanico con una velocità massima di 1/8000 di secondo e un otturatore elettronico che permette di scattare a 1/32000 di secondo, caratteristica, quest’ultima, che permette di acquisire le foto anche con un’apertura ampia (obiettivi permettendo) in pieno sole, senza rischi di sovraesposizione e senza rinunciare all’effetto bokeh.

Sensore e processore di immagine

Una delle principali novità che la Fujifilm X-T2 introduce rispetto alla X-T1 riguarda il sensore X-Trans CMOS III da 24,3 MP, un sensore APS-C senza filtro passa-basso ottico i cui dati vengono elaborati sfruttando il processore X-Process Pro. Si tratta, di fatto, dello stesso sensore integrato nell’attuale modello di punta della gamma X di Fuji, la X-Pro 2.

Il nuovo processore è circa quattro volte più veloce rispetto al modello precedente e garantisce una velocità di autofocus pari a 0,06 secondi (modalità Boost), un tempo di avvio ridotto a 0,3 secondi, intervallo di scatto di 0,017 secondi (modalità Boost) e scatti in modalità burst sino a 11 fotogrammi al secondo in modalità Boost e l’impugnatura Power Booster (sino a 14 fps utilizzando l’otturatore elettronico).

Il processore di immagine si occupa, inoltre, di gestire le apprezzate modalità di simulazione pellicola Fujifilm, che consentono di ottenere scatti in JPEG pronti all’uso. Un totale di 15 modalità, incluse PROVIA e Velvia, grazie alle quali è possibile ottenere una gamma cromatica più brillante, che si somma alla modalità ACROS per gli scatti in BN (già integrata nella X-Pro2). La X-T2 supporta può scattare ad un sensibilità standard che varia da 200 a 12800 ISO(con incrementi di 1/3) e ad una sensibilità estesa a 100, 25600 e 51200 ISO

Video in 4K

La Fuji X-T2 verrà probabilmente ricordata anche per essere il primo modello della serie X a supportare le registrazioni dei video in 4k. La fotocamera supporta registrazioni in 4K e FullHD ad un bitrate 100 Mbps riducendo al minimo gli artefatti legati alla compressione. La fotocamera, dichiara Fuji, cattura un quantità di pixel 1,8 volte superiore rispetto al numero necessario per realizzare video in 4k e a 2,4 volte superiore a quelli richiesti da un filmato FullHD. Tale quantità di pixel, ridotta alla dimensione finale del filmato, permette di contenere l’effetto moiré e gli artefatti digitali.

Ai filmati possono poi essere applicati nove effetti pellicola, compreso il nuovo filtro “ACROS” che permette di realizzare video in bianco e nero. Non manca la possibilità di trasmettere il video ad un monitor esterno tramite HDMI durante la registrazione, registrarlo tramite registratore esterno in formato non compresso ed utilizzare l’opzione log-gamma “F-Log” che sfrutta l’ampia gamma dinamica del sensore per la registrazione di video con gamut colore esteso. Caratteristiche queste ultime che saranno apprezzate dagli operatori video.

Autofocus

Fuji migliora un altro punto critico della precedente X-T1 e, più in generale, delle fotocamere mirrorless che devono ancora dimostrare di essere in grado di eguagliare le prestazioni delle reflex dal punto di vista della rapidità e dell’efficienza del sistema di messa a fuoco. Fuji ha lavorato su più fronti per potenziare il sistema di messa a fuoco della X-T2: in primo luogo, l’AF con rilevamento di fase copre gran parte del fotogramma ed è ottimizzato per le aree in cui, solitamente, gli utenti posizionano il soggetto principale.

L’area di rilevamento di fase è stata infatti estesa di circa il 230% rispetto ai modelli precedenti con un aumento dei punti di messa a fuoco da 49 a 91 (sino a 325, più di quelli della X-PRO 2, quindi). La fotocamera, inoltre, attiva con maggiore frequenza l’AF con rilevamento di fase e beneficia di ulteriori miglioramenti della messa a fuoco su aree più ridotte ad alto contrasto, con soggetti a basso contrasto e soggetti con ‘’struttura fine”. Migliorate anche le prestazioni della messa a fuoco in condizioni di scarsa luminosità: Fuji, a tal proposito, sottolinea la capacità di mettere a fuoco in maniera più accurata anche con livelli di luminosità pari a -3EV.

Il profondo rinnovamento del sistema di messa a fuoco si riscontra anche analizzando i tre parametri di funzionamento dell’AF-C. E’ ora possibile infatti regolare in maniera dettagliata come la fotocamera segue i soggetti in movimento all’interno del fotogramma e in quale punto del fotogramma viene data priorità alla messa a fuoco. Sensibilità del tracking, sensibilità dello speed tracking e cambio zona sono i tre parametri che danno vita a cinque diverse combinazioni preimpostate, più una sesta personalizzabile dall’utente.

La modalità preimpostata 1 (Base) è l’impostazione standard per i soggetti in movimento ed è simile all’impostazione dell’autofocus dei modelli precedenti. La modalità preimpostata 2 è utile per ignorare gli ostacoli, ovvero quando oggetti differenti dal soggetto entrano nelll’area di messa a fuoco. Si passa alla terza modalità dedicata ai soggetti in accelerazione e decelerazione, ovvero soggetti che cambiano velocità di movimento in maniera evidente. Quarta e quinta modalità sono dedicate rispettivamente ai soggetti che entrano improvvisamente nell’area di messa a fuoco (dà priorità ai soggetti più vicini alla fotocamera) e ai soggetti che si spostano con movimenti irregolari.

Un sistema di messa a fuoco rinnovato e anche facilmente gestibile dell’utente grazie alla leva della messa a fuoco ad otto direzioni che consente di spostare il punto di messa a fuoco in modalità di AF automatico e scegliere velocemente l’area da ingrandire in modalità MF Assist, che agevola le operazioni di messa a fuoco in modalità AF manuale. In attesa di ulteriori riscontri sul campo, sembra, quindi che il passo avanti rispetto alla precedente X-T1 sia notevole per quanto riguarda uno degli aspetti più critici delle fotocamere mirrorless.

Mirino e Schermo LCD

Il mirino elettronico della X-T2 ha un rapporto di ingrandimento di 0,77x, un angolo di visione di 31 gradi e una velocità di aggiornamento standard di 60 fotogrammi al secondo, valore che può raggiungere i 100 fotogrammi al secondo in modalità Boost (con un fisiologico maggiore impatto sulla batteria). Valori che si traducono in un lag pressocchè inesistente rispetto alla scena reale: l’intervallo di visualizzazione dichiarato è pari a 0,005 secondi.

Inoltre, durante la modalità scatto continuo in “Live View”, la durata del black-out del mirino – il temporaneo oscuramento mentre la fotocamera legge i dati del sensore – è stato ridotto di oltre la metà rispetto ai precedenti modelli, consentendo riprese sino a 5 FPS rispetto a i 3FPS dei precedenti modelli. Passi avanti anche sul fronte della luminosità massima del mirino elettronico che è stata raddoppiata rispetto a quella della X-T1

Anche lo schermo LCD ha ricevuto un importante aggiornamento, si tratta infatti del primo display inclinabile in tre direzioni della serie X: durante le riprese in orizzontale può essere orientato in alto e in basso, durante quelle in verticale verso l’alto. Al di là della maggiore versatilità, lo schermo ha una diagonale da 3”, 1,04 milioni di pixel ed realizzato con vetro rinforzato. Quando non è inclinato, è allineato al corpo della fotocamera.

Nessun aggiornamento, al contrario, sul fronte dell’interfaccia tattile che continua a mancare, così come avveniva nella X-T1

Il Vertical Power Booster Grip, più di un semplice battery grip

Tra gli accessori previsti per la X-T2 particolarmente meritevole il battery grip VPB-XT2, visto che consente non solo di estendere l’autonomia – circa 340 scatti con la sola batteria della fotocamera – ma anche di sfruttare al massimo le potenzialità della fotocamera.

 

 

Nome del modello FUJIFILM X-T2
Numero di pixel effettivi 24.3 milioni di pixel
Sensore d’immagine 23,6 millimetri x 15,6 millimetri (APS-C) X-Trans CMOS III con filtro di colore primario.
sistema di pulizia del sensore
Ultra sonico Vibrazioni
Supporti di memorizzazione SD Card (-2G) / SDHC (-32G) / SDXC (-256G) UHS-I / UHS-II * 1
Formato del file
Fermo immagine
JPEG (Exif Ver.2.3) * 2 , RAW: 14bit RAW (formato originale RAF), RAW + JPEG
Film
Formato Film File: MOD 
Film Compressione video: MPEG-4 AVC / H.264 
Audio: PCM lineare / stereo campionamento 48KHz suono
Numero dei pixel registrati L: (3: 2) 6000 x 4000 / (16: 9) 6000 x 3376 / (1: 1) 4000 x 4000 
M: (3: 2) 4240 x 2832 / (16: 9) 4240 x 2384 / (1 : 1) 2832 x 2832 
S: (3: 2) 3008 x 2000 / (16: 9) 3008 x 1688 / (1: 1) 2000 x 2000
mount Lens FUJIFILM X monte
sensibilità Sensibilità standard in uscita: AUTO1 / AUTO2 / Auto3 (fino a ISO12800) / ISO200 a 12800 (1/3 step) 
estesa sensibilità di uscita: ISO100 / 25600/51200
controllo esposizione TTL a 256 zone di misurazione, Multi / Spot / media / Media pesata al centro
modalità di esposizione P (Programma AE) / A (Priorità apertura AE) / S (priorità della velocità dell’otturatore AE) / M (Esposizione manuale)
Compensazione dell’esposizione -5.0EV – + 5.0EV, 1 / 3EV step 
(registrazione di filmati: -2.0EV – + 2,0 EV)
stabilizzatore d’immagine Supportato con obiettivi di tipo OIS
tipo di otturatore Otturatore a tendine
velocità otturatore
otturatore meccanico
4 sec. a 1/8000 sec. (modalità P), 30 sec. a 1/8000 sec (tutte le modalità). 
modalità Bulb (fino a 60 min), TIME: 30 sec. a 1/8000 sec.
Otturatore elettronico * 3
30 sec. a 1/32000 sec (modalità P / A / S / M). 
modalità Bulb: 1 sec. fisso, Durata: 30 sec a 1 / 32000sec.
Otturatore meccanico + elettronico
4 sec. a 1/32000 sec. (modalità P), 30 sec. a 1/32000 sec (tutte le modalità). 
modalità Bulb (fino a 60 min), TIME: 30 sec. a 1/32000 sec.
velocità di scatto sincronizzato per il flash
1/250 sec. o più lento
Lo scatto continuo Circa. 14.0 fps [Solo otturatore elettronico] (JPEG: 42 cornici, senza perdita di dati RAW di compressione: 28 cornici, non compresso RAW: 25 fotogrammi) 
ca. 11.0fps [con VPB-XT2] (JPEG: 73 fotogrammi, senza perdita di compressione RAW: 30 fotogrammi, non compresso RAW: 27 fotogrammi) 
ca. 8.0fps (JPEG: 83 cornici, senza perdita di compressione RAW: 33 frames, non compresso RAW: 27 fotogrammi) 
ca. 5.0fps (JPEG: senza fine, senza perdita di compressione RAW: 39 frames, non compresso RAW: 30 fotogrammi)

  • * Fotogrammi registrabili dipende supporto di registrazione
  • * Velocità di scatto continuo dipende dall’ambiente di scatto e di ripresa fotogrammi
bracketing automatico AE Bracketing (± 2 EV / ± 5 / 3EV / ± 4 / 3EV / ± 1EV / ± 2 / 3EV / ± 1 / 3EV) 
simulazione Film Bracketing (Eventuali 3 tipi di selezionabile simulazione pellicola) 
Dynamic Range Bracketing (100% · 200% · 400%) 
sensibilità ISO Bracketing (± 1 / 3EV / ± 2 / 3EV / ± 1 EV) 
bilanciamento del bianco Bracketing (± 1 / ± 2 / ± 3)
Messa a fuoco
modalità
AF singolo / AF continuo / MF
Digitare
Intelligent AF ibrido (contrasto TTL a rilevazione di fase AF / TTL AF)
la selezione dei fotogrammi AF
Unico punto AF: EVF / LCD: 13×7 / 25×13 (formato variabile della cornice AF tra i 5 tipi), 
Zona AF: 3×3 / 5×5 / 7×7 da 91 zone sulla griglia 13×7, 
Wide / tracking AF: (fino a 18 zona)

  • * AF-S: Ampia
  • * AF-C: Tracking
bilanciamento del bianco Riconoscimento automatico delle scene / Personalizzato1 ~ 3 / colore selezione della temperatura (2500K ~ 10000K) / 
Preset: sereno, ombra, luce fluorescente (diurna), luce fluorescente (bianco caldo), luce fluorescente (bianco freddo), luce a incandescenza, subacquea
Autoscatto 10sec. / 2 sec.
Intervallometro Sì (Ambito: Intervallo, numero di scatti, il tempo Startinng)
modalità flash
SYNC. MODALITÀ
1 ° tendina / 2 ° tendina / AUTO FP (HSS)
FLASH MODE
TTL (flash automatico / STANDARD / SYNC SLOW.) / MANUALE / COMANDANTE / OFF (Quando EF-X8 è impostato)
hot shoe Sì (TTL flash dedicato compatibile)
Mirino 0,5 pollici circa. 2,36 milioni di puntini di colore OLED mirino copertura di area di visualizzazione rispetto zona cattura: ca. 100% 
Eyepoint: ca. 23 millimetri (dall’estremità posteriore del all’oculare della macchina fotografica) regolazione diottrica: -4 ~ + 2m -1
Ingrandimento: 0.77x con obiettivo 50mm (equivalente a 35 mm) all’infinito e diottrie impostato -1.0m -1
Angolo di campo diagonale: ca. 38 ° (angolo orizzontale di vista:. Circa 31 °) 
Sensore occhio incorporato
monitor LCD 3,0 pollici, aspect ratio 3: 2, ca. 1,040K-dot,
La registrazione di filmati [4K (3840x2160)] 29.97p / 25p / 24p / 23.98p 100Mbps fino a ca.. 10min. 
[Full HD (1920x1080)] 59.94p / 50p / 29.97p / 25p / 24p / 23.98p 100Mbps fino a ca.. 15 min. 
[HD (1280x720)] 59.94p / 50p / 29.97p / 25p / 24p / 23.98p 50 Mbps fino a ca.. 30 minuti.

  • * Per la registrazione di filmati, utilizzare una scheda con UHS Speed ​​Class 3 o superiore.
modalità Film Simulation 15 modalità (PROVIA / Standard, Velvia / Vivid, ASTIA / morbido, CLASSIC CHROME, PRO Neg.Hi, PRO Neg.Std, Black & White, Black & White + Ye filtro, in bianco e nero + R Filtro, in bianco e nero + G Filter, seppia, ACROS, ACROS + Ye filtro, ACROS + R Filtro, ACROS + Filtro G)
impostazione della gamma dinamica AUTO, 100%, 200%, 400% 
restrizione ISO (DR100%: Nessun limite, DR200%: ISO400 o più, DR400%: ISO800 o più)
Filtro avanzato fotocamera giocattolo, in miniatura, il colore Pop, High-chiave, low-key, il tono dinamico, soft focus, Colore parziale (rosso / arancione / giallo / verde / blu / viola)
trasmettitore wireless
Standard
IEEE 802.11b / g / n (protocollo wireless standard)
crittografia
WEP / WPA / WPA2 modalità mista
modalità di accesso
Infrastruttura
funzione wireless Geotagging, Internet senza fili (trasferimento immagine), Vista e ottenere immagini, scatto della fotocamera a distanza, PC di salvataggio automatico, stampa stampante Instax
altre funzioni PANORAMA, impostazioni AF-C CUSTOM, 4K film dell’uscita, otturatore, AE SHUTTER AF, AF-ON, Exif Print, PRINT Image Matching II, lingua (35 lingue, tra cui JP / IT), differenza di tempo, anteprima di esposizione sul display LCD durante la modalità manuale , EVF luminosità, colore EVF, luminosità LCD, LCD a colori, effetto della modalità sul monitor, Personalizza
terminale
interfaccia digitale
USB3.0 (ad alta velocità) / Terminale USB micro

  • * Collegabile con uscita a distanza RR-90 (venduta separatamente)
uscita HDMI
Connettore micro HDMI (tipo D)
Altri
Ø3.5mm, connettore mini stereo (microfono) / ø2.5mm, uscita connettore a distanza 
hot shoe, sincronizzato terninal * versione meccanica: pulsante di scatto
Alimentazione elettrica NP-W126S batteria agli ioni di litio (in dotazione)
Dimensioni 132,5 millimetri (L) x 91,8 millimetri (H) x 49,2 millimetri (D) (minima profondità di 35,4 millimetri)
Peso 507g circa (comprese batteria e scheda di memoria) 
Circa 457g (esclusa batteria e scheda di memoria)
temperatura di esercizio -10 ° C – 40 ° C
Umidità di funzionamento 10 – 80% (senza condensa)
La durata della batteria per le immagini fisse * 4 Circa. 340 fotogrammi (modalità normale), circa. 1.000 fotogrammi (con VPB-XT2) Quando XF35mmF1.4 R è impostata.
Avvio periodo Circa 0,3 sec.

  • * Ricerca Fujifilm
Accessori in dotazione Batteria agli ioni di litio NP-W126S 
Caricabatterie BC-W126 
scarpa-mount flash EF-X8 
tracolla 
tappo corpo 
cinghia della clip 
copertura di protezione 
della clip fissaggio strumento di 
copertura del pattino calda 
verticale Power Booster coperchio del connettore Grip 
Sync coperchio del terminale 
manuale di istruzioni 
Garanzia + D66